Home » Nuova procedura per richiedere la Centrale Rischi

Nuova procedura per richiedere la Centrale Rischi

Abbonamento annuale gratuito della Banca d’Italia

La Banca d’Italia ha messo a disposizione un nuovo servizio. Da oggi, infatti, è possibile ricevere mensilmente i dati della Centrale dei Rischi in formato PDF direttamente sulla propria mail, il servizio è completamente gratuito.

L’istituzione di questo nuovo servizio online farà probabilmente la felicità di molti.

Cosa cambia

Dal 2 ottobre 2020 le società possono ricevere i dati della Centrale dei Rischi mensilmente al proprio indirizzo PEC. Per accedere il legale rappresentante deve avere lo SPID o la CNS. Da qui potrete accedere alla procedura direttamente sul sito della Banca d’Italia.

L’importanza di mantenersi aggiornati sui mutamenti che avvengono in Centrale Rischi.

Il 25 di ogni mese gli istituti bancari inviano alla centrale rischi tutte le informazioni riguardanti il mese precedente.

Ecco che ogni mese la mia reputazione è soggetta a mutamenti che, se sono in grado di monitorare, mi permettono di avere sempre il quadro della mia capacità di accesso al credito.